Studio di Psicologia e Psicoterapia
per l’età evolutiva, la famiglia e la scuola

Difficoltà emotive e relazionali

Frequentemente i bambini faticano nell’esprimere le loro emozioni, non riescono ad affermare di essere tristi, spaventati, arrabbiati. Tali vissuti potrebbero manifestarsi attraverso una sintomatologia ansiosa, comportamenti compulsivi, sintomi fisici, incubi, scoppi di rabbia che causano sofferenza a sé e agli altri.

I bambini possono inoltre aver sviluppato scarse abilità sociali con i pari e sentirsi quindi poco soddisfatti delle interazioni con i coetanei. Questo può generare effetti negativi sul piano del benessere personale.

La valutazione consente di delineare il quadro psicologico del bambino, allo scopo di rilevare l'eventuale presenza di sofferenze emotive e/o di difficoltà relazionali con i pari o con le persone per lui significative.

Il percorso psicologico permette al bambino, attraverso colloqui con lui e con le figure di riferimento (genitori, insegnanti), di comprendere, esternare e gestire il suo vissuto utilizzando modalità più funzionali e di apprendere e sperimentare nuove competenze relazionali.