Studio di Psicologia e Psicoterapia
per l’età evolutiva, la famiglia e la scuola

Difficoltà comportamentali

Fin dal periodo prescolare alcuni bambini sentono il forte bisogno di muoversi, cambiano frequentemente attività o gioco e faticano nel rispetto delle regole, fino ad adottare comportamenti pericolosi per sé stessi e per gli altri. Con l’inizio della scuola primaria le richieste aumentano e anche, di conseguenza, le problematiche cognitive e comportamentali. I bambini possono diventare oppositivi, assumere atteggiamenti provocatori, manifestare comportamenti aggressivi ed arrivare perfino a sviluppare condotte a rischio.

In alcuni casi si può trattare di un disturbo del comportamento: Disturbo dell’Attenzione/Iperattività (ADHD), Disturbo Oppositivo-Provocatorio (DOP) e Disturbo della Condotta.

È importante valutare attraverso i colloqui con il bambino/ragazzo e con i genitori, contestualmente alla somministrazione di questionari o prove specifiche, la presenza e l’entità di tali difficoltà per poter attivare un intervento tempestivo e mirato.