Studio di Psicologia e Psicoterapia
per l’età evolutiva, la famiglia e la scuola

Adolescenti

L’adolescenza viene considerata come una fase di passaggio tra l’infanzia e l’età adulta. È una fase intensa, di cambiamento e “movimento” continuo: l’adolescente non è più un bambino ma non è ancora un adulto, deve definire nuovamente, secondo diversi criteri anch’essi in continuo movimento, le sue emozioni, i suoi affetti, i suoi atteggiamenti e comportamenti. Il ruolo nella società cambia: dal bambino privo o quasi di responsabilità, si passa in un attimo ad una condizione dove sono presenti diritti e doveri, responsabilità sulle proprie azioni, pensieri prima mai avuti e cambiamenti fisici talvolta difficili da gestire.

 

Sottocategorie:

  • Cambiamento e difficoltà

  • Difficoltà scolastiche e DSA